fbpx
Allestimento banchetto di matrimonio in cantina

Nel regno di Bacco

Dio del vino e della vendemmia, così come del piacere e del divertimento. E’ in questo regno che può celebrarsi il matrimonio in cantina, una cerimonia briosa e piena di gioia, arricchita dal fascino dell’inusuale. Perché sì, questo è indubbiamente un matrimonio fuori dal comune, che nell’ultimo periodo tuttavia sta prendendo sempre più piede. Che sia proprio questo aspetto anticonformista a farlo piacere?
L’ambiente, fortemente caratterizzato dalla lavorazione del vino, ci avvolge nei profumi particolari del mosto e del legno delle botti. Le luci sono affievolite, perché il vino ama riposare nella penombra. La temperatura è, per definizione, “fresca di cantina”.
Gli ospiti saranno affascinati dal racconto che i sommelier accompagneranno ad ogni calice: la storia del vitigno, la lavorazione, l’invecchiamento, gli accoppiamenti gastronomici. L’intero menu sarà esaltato e arricchito dalla conoscenza, che trasformerà il pasto in una vera e propria esperienza gustativa.

Dove organizzare il matrimonio in cantina? L’Italia è terra di preziosi vigneti, che spaziano dalle colline smisurate del Chianti ai terrazzi impervi e arroccati del prosecco. E’ vera e propria cultura, quella del vino, e questo aspetto si ritrova prepotente in tante giovani cantine, che stanno riscoprendo e re-impiantando vitigni autoctoni quasi del tutto persi. La storia e la cultura: le armi, invincibili, della nostra terra.
E l’arte di vinificare, quando si affianca all’arte e l’ingegno architettonico, crea luoghi incredibili, come Il Carapace, nella Tenuta Castelbuono. E che dire delle splendide tenute di Cantine Tabarrini, di Cantine Brizziarelli e ancora, per ultima ma non meno importante, Cantina Roccafiore. 
Gli allestimenti possono essere davvero infiniti e, di norma, privilegeranno l’informalità, i colori pastello e l’allegria delle decorazioni.
In alto i calici, un brindisi agli sposi!

Chat WhatsApp per i nostri Clienti!